lunedì 13 settembre 2010

BIENNALE DELL'ANTIQUARIATO PARIGI 2010.

Di Astrid Fataki


BACKSTAGE DI UN GRANDE EVENTO

Sono ancora in fase di allestimento gli spazi che ospiteranno la Biennale dell'antiquariato, che si terrà dal 15 al 22 Settembre presso il Grand Palais di Parigi. Ad aprire le danze della 25°edizione, la cena di gala cui prenderanno parte illustri ospiti.
I lavori sono diretti dall'architetto Patrick Bazanan, che per l'occasione ha immaginato una strada che corre lungo l'asse nord-sud del Grand Palais, al centro della cupola in vetro, scandita a intervalli regolari da piccole vasche d'acqua. Non manca l'Italia, con i suoi trenta operai, diretti da Pier Luigi Pizzi, che si sono alternati per realizzare il Pantheon di Roma, omaggio all'arte greco-romana, dalla sua scoperta sino all'epoca rinascimentale.

Altrettanto stupore desterà, la Stanza Ovale della Casa Bianca, interamente riprodotta dalla Maison Kraemer. Gli espositori avranno, dunque, l'opportunità di mettere in mostra i propri mobili, che perché no, potrebbero essere un suggerimento per il Presidente Obama.

Sarà una biennale all'insegna del talento dei grandi progettisti, dove i pezzi di antiquariato al fianco dell'alta gioielleria contribuiranno a rendere incantevole la mostra, che quest'anno sarà arricchita dalla presenza della nota Maison francese "Dior".







Nessun commento:

Posta un commento